Attualità

Scuola, l’allarme dell’assessore Fortini: ”Troppi plessi sguarniti”

Allarme scuola in Campania. A partire dal 1 settembre, 35 dirigenti scolastici lasceranno l’incarico per andare in pensione. In particolare, la città di Napoli perderà 6 presidi. Uno scenario che preoccupa se analizziamo che solo nell’anno scolastico 2023/2024 le reggenze sono state ben 124 e questo numero potrebbe aumentare a partire dal prossimo anno. Una patata bollente per il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Ettore Acerra che dovrà trovare personale disposto ad accettare l’incarico in istituti di frontiera.

Preoccupata l’Assessore all’Istruzione della Regione Campania Lucia Fortini: ”Alle 21 autonomie scolastiche senza presidi, dobbiamo togliere altri 20 dirigenti che pur avendoli già, ricevono incarichi: quindi partiamo con un deficit di 41 figure”. La titolare dell’istruzione in Campania poi esprime preoccupazione riguardo le scuole in periferia che non rappresentano una prima scelta per chi ha avuto l’incarico.

Entro Dicembre, inoltre la Regione Campania dovrà comunicare gli ulteriori accorpamenti chiesti dal Ministero dell’istruzione e del Merito che sono sette per il 2025/2026 e dodici per il 2026/2027.

Articoli correlati

Controlla anche
Close
Back to top button