Cronaca

Attacco hacker all’ABC: sospesi i servizi online e chiusi gli uffici

Fino al 4 dicembre non sarà possibile fare uso di utenze ABC, sono invece erogati normalmente i servizi idrici e fognari.

Nella notte di domenica 26 novembre l’ABC Napoli è stata vittima di un attacco hacker ransomware e, per evitare la diffusione del virus nei sistemi aziendali, l’azienda ha previsto il blocco di tutte le connessioni.
L’ABC appena ha subito il colpo, ha presentato nell’immediato una denuncia agli uffici della Polizia Postale.

L’azienda ha inoltre informato tramite una nota che si sta adoperando affinché siano ripristinate le normali condizioni di funzionamento per riprendere l’erogazione dei servizi alla cittadinanza quanto prima e in sicurezza.
Al momento però si prevede che gli sportelli delle agenzie sul territorio riapriranno al pubblico nella giornata di lunedì 4 dicembre, mentre sono erogati regolarmente tutti i servizi idrici e fognari di competenza dell’Azienda.

 

Articoli correlati

Controlla anche
Close
Back to top button