Dalla toccante cerimonia di questa mattina le istituzioni comprendano che le giovani generazioni hanno bisogno di punti di riferimento. Oggi Giancarlo Siani rappresenta un esempio a cui tendere, e il suo nome scritto sulla targa dell’aula del consiglio regionale dovrà ricordare a tutti noi quanto il nostro impegno servirà a dare un futuro migliore ai nostri giovani”.

La consigliera Pd Bruna Fiola commenta così l’intitolazione dell’aula del consiglio regionale della Campania a Giancarlo Siani, giornalista napoletano morto trent’anni fa per mano della camorra: “È dalla scuola che dobbiamo partire, poiché i luoghi deputati all’istruzione e alla cultura servono ad allontanare i ragazzi da strade sbagliate. L’abbandono scolastico – ha ricordato la consigliera – è una piaga per la nostra Regione e coinvolgere gli istituti in progetti che vanno oltre l’orario tradizionale di studio, con laboratori di arti e musica, con orari prolungati e scuole aperte anche d’estate potremo provare a garantire ai ragazzi spazi in cui sentirsi liberi e far sentire la presenza delle istituzioni anche nei territori più difficili”.

 

Categoria:

news

Tags:

, ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*