Real Pozzuoli Futsal: i flegrei salgono sull’otto volante

POZZUOLI. Le gare dopo la sosta, si sa, rappresentano sempre un’incognita, soprattutto quando ci si deve fermare quando si sta viaggiando a mille all’ora. Facile perdere la concentrazione ed il ritmo, difficile che questo però possa accadere quando in squadra puoi contare sui calcettisti del Real Pozzuoli. Al Real Pozzuoli Sporting Club il Real Pozzuoli, che ritrova Trincone, affronta il Real Amicizia per trovare l’ottava vittoria in altrettante sfide di campionato.La partenza dei gialloblù non è delle migliori: dopo solo 2 minuti Ranucci porta i suoi in vantaggio dal dischetto, Una doccia gelata, un gol a freddo che potrebbe tagliare le gambe e far crollare come un castello di sabbia le certezze dei leoni puteolani. Potrebbe, appunto, perché in realtà va diversamente. Dopo 20 secondi arriva subito il pari di Testa con una gran giocata da pivot puro. Dopo solo 2 minuti dal gol di Testa è già 3 a 1: prima segna Cacace, poi il 10 indossa i panni di assistman per bomber Ursomanno. Quest’utimo si ripete al 14′, ancora su assist al bacio di Cacace, inchinandosi per la seconda volta dinanzi al pubblico. Il Real Amicizia accorcia le distanze con Vitelli al minuto 17′ dopo una bella azione corale. La gara è bella ed aperta. Al 24′ Ursomanno può trovare la tripletta con un destro che prima tocca la traversa interna e poi rimbalza sul corpo di un difensore quando il pallone sembrava già aver varcato la linea di porta. E’ l’ultimo gol del primo tempo. Ad inizio ripresa parte forte il Real Amicizia che accorcia ancora le distanze con Ippolito. I sogni di rimonta del Real Amicizia si infrangono quando Ursomanno con un meraviglioso pallonetto supera ancora il portiere avversario. Gli ospiti non demordono e segnano ancora con Ranucci, allora sale in cattedra Cacace che al 20′ con una bella azione personale riporta i leoni in vantaggio di 3 gol. Duri a morire i viaggianti che segnano ancora con Ippolito da punizione. Ora il risultato è sul 7 a 5, quando ormai mancano 120 secondi. Proprio in questi ultimi 2 minuti decidono di iscriversi al festival del gol anche Lo Monaco e Trincone per il 9 a 5 definitivo. Triplice fischio, festa Real Pozzuoli. Dopo la settima meraviglia, ora l’ottava, con D’Alicandro ed i suoi uomini che non hanno intenzione di fermarsi. Ora testa alla Coppa Campania: martedì il match valevole per i quarti di finale sul campo dello Sporting Limatola.

FONTE UFFICIO STAMPA REAL POZZUOLI

Real Pozzuoli 9-5 Real Amicizia

Real Pozzuoli: Del Giudice, Scognamiglio, Molino, Testa, Lo Monaco, Mellone, Prencipe, Pepi, Covone, Ursomanno, Cacace, Trincone. All.: Gigi D’Alicandro.

Real Amicizia: Marino, Ippolito, Di Donato, Bellico, Salierno, Ranucci, Vitelli, Carbone, Aliano, Grasso, Rossi, Lucerino. All.:Giuseppe Grieco.

Marcatori: 2’p.t. Ranucci (RA), 2′ p.t. Testa (RP), 3′ p.t. Cacace (RP), 4′ p.t. Ursomanno (RP), 14′ p.t. Ursomanno (RP), 17′ p.t. Vitelli (RA), 24′ p.t. Ursomanno (RP) – 4′ s.t. Ippolito (RA), 10′ s.t. Ursomanno (RP), 11′ s.t. Ranucci (RA), 20′ s.t. Cacace (RP), 26′ s.t. Ippolito (RA), 30′ s.t. Lo Monaco (RP), 32′ s.t. Trincone (RP)

Ammoniti: Testa (RP) – Ippolito, Ranucci, Marino (RA)

Espulsi: Vitelli (RA)

Tiri Liberi: 0-0 p.t  –  0-0 s.t

Category:

Altri Sport

Tags:

Comments are closed.