NAPOLI.  Non bisogna mai farsi ingannare dalle apparenze, dare per scontato qualcosa e questo gli uomini di Polido lo sapevano bene, nonostante si trovassero davanti l’ultima della classe Milano. Alla fine ciò che conta sono i tre punti e anche se non è il Lollo Caffè a cui tutti sono abituati, per questa volta va bene così. La missione di mantenere il primato e quindi di tenere testa all’Acqua e Sapone è compiuta. Una vittoria a tratti sofferta, nonostante gli azzurri abbiano in più occasioni impensierito il portiere avversario e dominato gran parte della partita ma senza concretizzare a sufficienza. Un risultato che poteva essere sicuramente più netto. A regalare un successo pesante per il proseguo del campionato ci hanno pensato i soliti Lolo Suazo e Patias autore di una doppietta. Resta il merito al Milano di aver provato in più occasioni a riagguantare la partita. Il Lollo Caffè Napoli conquista la quinta vittoria consecutiva, ottavo risultato utile di fila e si prepara alla super sfida di sabato 9 dicembre con il Pescara. Tiago Polido è soddisfatto dei tre punti e per l’atteggiamento della squadra in alcune fasi di gioco: “In alcuni momenti abbiamo fatto bene, in altri abbiamo messo in condizione il Milano di poter riaprire la partita. Sono molto contento del successo ma bisogna lavorare ancora tanto“.

FONTE UFFICIO STAMPA LOLLO CAFFE’ NAPOLI

MILANO C5 – LOLLO CAFFE’ NAPOLI: 2-3 (0-1 pt)

MILANO C5: Tondi, Urio, Gargantini, Peverini, Ziberi, Horvat, Leandrinho, Delgado, Cuomo, Esposito, Alan, Ghisleni. All.Sau.

LOLLO CAFFÈ NAPOLI: Espindola, Peric, Ghiotti, Patias, Suazo, Andrè Ferreira, Peric, De Luca, Scigliano, Vavà, Jelovcic, Mennella. All.Polido

Arbitri: Lorenzo Cursi (Jesi), Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia) CRONO: Maurizio Francesco Franco (Como).

MARCATORI: pt: 14’07” SUAZO (NA). St: 2’35” ESPOSITO (M); 4’14” PATIAS (NA); 17’01” PATIAS (NA), 18’30” HORVAT (M).

AMMONITI: Gargantini (M) al 17’11” pt; Peric 2’28” st; 7’21” s.t.Patias (NA); 12’31” s.t. Urio (M)

Comments are closed.